Covid oggi Cina, nuovo focolaio nello Zhejiang

Covid oggi Cina, nuovo focolaio nello Zhejiang

Nuovo focolaio covid oggi in Cina. La provincia cinese dello Zhejiang, polo industriale sulla costa orientale del gigante asiatico, registra – secondo i dati ufficiali riportati dall’agenzia Xinhua – 44 dei 51 casi di trasmissione locale del Covid-19 confermati in Cina. Dalla scorsa settimana i contagi sarebbero quasi 200 su una popolazione di oltre 60 milioni di persone in un Paese, con 1,4 miliardi di abitanti, che persevera con la strategia “zero contagi”. E, ha scritto il Global Times, “molte aziende quotate in borsa” hanno sospeso la produzione per “prevenire” la corsa del contagio. 

Il giornale cita i casi della Ningbo Homelink Eco-itech, che domenica ha annunciato lo stop alla produzione “nel rispetto della politica di prevenzione del governo locale” e della Zhejiang Huangma Technology che ha confermato come dal 9 dicembre sia stata “ridotta” la produzione con una “sospensione” che potrebbe comportare rinvii nella produzione e nelle consegne. 

Tra le aziende citate anche Zhejiang Zhongxin Fluoride Materials, Zhejiang Jingsheng Mechanical & Electrical, Zhejiang Fenglong Electric e Nanjing PharmaBlock Sciences, che – secondo il Glonal Times – hanno tutte fermato la produzione. 

Ieri l’agenzia Xinhua scriveva che dal 7 dicembre solo nella città di Shaoxing sono 144 i casi confermati di trasmissione locale del Covid-19 e riferiva di restrizioni imposte dalle autorità per raduni e spostamenti fuori dallo Zhejiang. Dall’inizio della pandemia, secondo i dati ufficiali, in Cina sono 99.856 i casi confermati di Covid-19 con 4.636 decessi. E’ di ieri la notizia del primo caso della variante omicron del coronavirus individuato nella città settentrionale di Tianjin. Dal 4 febbraio Pechino ospiterà i Giochi olimpici invernali. 


Related Articles

Maturità 2022, cambia il punteggio: ecco come sarà

(Adnkronos) – Maturità 2022, cambia il punteggio. “La nuova maturità 2022, secondo quanto abbiamo appreso dalle bozze del Ministero, prevederà

Pelé in ospedale, come sta: le condizioni

(Adnkronos) – “I segni vitali sono stabili, è cosciente e senza nuove complicazioni”. Questo quanto ha dichiarato l’ospedale Albert Einstein

Guerra Ucraina, Russia: “Usa coinvolti nel conflitto”

(Adnkronos) – ”Estremamente pericolose”. Così il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha definito le dichiarazioni di Laura Cooper, vice Segretario

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.