Covid, “ritorno a normalità? Forse nel 2022-2023”

Covid, “ritorno a normalità? Forse nel 2022-2023”

Il ritorno alla normalità rispetto all’epidemia da Coronavirus avverrà “forse nel 2022-2023”. Questo il parere del presidente del Consiglio scientifico francese Jean-François Delfraissy. “Vinceremo il Covid, ma non subito”, ha dichiarato intervenendo su Bfmtv, e preannunciando il probabile l’arrivo “di una nuova variante nel corso del prossimo inverno”. “Questo virus – ha spiegato – ha capacità di mutazioni fuori della norma”.  

L’esperto si aspetta una media di 50mila nuovi contagi al giorno a partire da inizio agosto. Ma per contrastare questa nuova ondata “non ci sono soluzioni miracolose”. “In un contesto di contaminazioni molto ampie, con una variante molto più infettiva delle precedenti”, è opportuno “tornare alle misure di distanziamento sociale”, quali il lavaggio delle mani e l’uso della mascherina, anche all’esterno in presenza di molta gente. Lo scienziato spiega di essere vaccinato da diverse settimane. Ma – conclude – “continuo ad indossare la mascherina quando sono all’esterno”. 


Related Articles

Green pass al lavoro e tamponi gratis, dialogo Confindustria-sindacati

Green pass sul posto di lavoro – anche nel privato – e tamponi gratis, prove di dialogo tra Confindustria e

Covid oggi Italia, Mattarella: “Aumento contagi, affidarsi a scienza”

Sul fronte coronavirus, l’Italia e l’Unione europea stanno “affrontando un periodo in cui i contagi riprendono, l’Europa è investita da

Afghanistan, Salvini e l’ambasciatore: “Nessun riconoscimento Talebani”

“Lungo e cordiale incontro tra Matteo Salvini e l’ambasciatore dell’Afghanistan in Italia, Khaled Ahmad Zekriya”. Lo riferisce la Lega. “Al

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.