Crediti formativi 2017-2019: comunicazione del Cndcec sulla proroga per poterli conseguire

Crediti formativi 2017-2019: comunicazione del Cndcec sulla proroga per poterli conseguire

Con la Informativa n. 26/2020, il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili ha comunicato la proroga dei termini, per l’assolvimento dell’obbligo formativo relativo al triennio 2017–2019, al 30 settembre 2020, come termine utile al fine di conseguire i crediti formativi richiesti.

La Delibera, assunta nella seduta del 18 marzo 2020, prorogando al 30 settembre 2020 il termine utile al conseguimento dei crediti formativi professionali per l’assolvimento dell’obbligo formativo relativo al triennio 2017-2019, consente la partecipazione ad eventi formativi accreditati, ma solo a quelli con codici materie “non utili” per la formazione dei Revisori legali.

Atteso che tale proroga viene concessa limitatamente al conseguimento dei Cfp ordinari “non utili per la revisione legale” (in tale ambito sono ricompresi anche i crediti obbligatori di cui all’art. 5, comma 2 e all’art. 6, comma 1 del Regolamento “FPC”), conseguentemente i crediti formativi associati ai codici materie “caratterizzanti” o “non caratterizzanti” la revisione legale acquisiti nel primo semestre dell’anno 2020 non sono validi per il computo dei crediti necessari all’adempimento dell’obbligo formativo 2017-2019 di cui alla Informativa citata.


Related Articles

“Recovery”: il Ministro Brunetta presenta il Programma per l’innovazione della P.A. in Conferenza unificata

In occasione della prima seduta straordinaria della Conferenza unificata sul “Recovery Plan” svoltasi mercoledì 14 aprile 2021, il Ministro per

Case di riposo: le spese sanitarie sostenute dagli ospiti sono deducibili ai fini delle Imposte dirette?

Il testo del quesito: “Qual è la disciplina in materia di deducibilità fiscale ai fini delle Imposte dirette delle spese

Fabbisogni standard: on line il Questionario unico per Province e Città metropolitane

È on line, dal 4 marzo 2020, sul Portale Opencivitas il Questionario unico per le Province e le Città metropolitane

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.