Danno erariale: si configura in caso di mancato versamento, in favore dell’Ente Locale, dell’Imposta di soggiorno

Danno erariale: si configura in caso di mancato versamento, in favore dell’Ente Locale, dell’Imposta di soggiorno

 

Nella Sentenza n. 346 del 24 novembre 2016 della Corte dei conti Toscana, un Procuratore regionale ha citato in giudizio il curatore fallimentare di una Società titolare della gestione di un hotel, in quanto ritenuto responsabile di un danno arrecato al Comune in questione. Il danno è correlato al mancato versamento, in favore dell’Ente Locale, dell’Imposta di soggiorno,secondo quanto stabilito da apposito Regolamento dell’Ente Locale. Nel detto Regolamento è previsto che rientri tra i compiti del gestore il versamento all’Ente, con diverse modalità, di quanto riscosso da coloro che soggiornano in esercizi ricadenti nel territorio comunale, al compimento del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Procedura riassorbimento personale soprannumerario: il limite inderogabile è quello tracciato dal pareggio di bilancio

Nella Delibera n. 142 del 28 luglio 2016 della Corte dei conti Puglia, il parere riguarda la corretta interpretazione dell’art

Tarsu: applicazione della Tassa ai locali inutilizzati?

Il testo del quesito: “Il ns. Comune, sulla base delle regolari procedure di accertamento, ha provveduto ad inviare un avviso

Aggiudicazione diretta contratti servizi di trasporto pubblico con autobus: la pronuncia della Corte di Giustizia Ue

Corte di giustizia europea, Sez. X, 8/5/2019 n. C-253/18 Non si applica l’art. 5, par.2, del reg. n. 1370/2007 all’aggiudicazione