Danno erariale: sussiste per spese non inerenti alle finalità istituzionali dell’Ente

Danno erariale: sussiste per spese non inerenti alle finalità istituzionali dell’Ente

Nella Sentenza n. 133 del 18 dicembre 2015 della Corte dei conti Umbria, una Procura regionale ha convenuto in giudizio alcuni soggetti per sentirli condannare, a favore dell’Ambito territoriale di Caccia in questione ed in qualità di componenti il Comitato di gestione, componenti dell’Ufficio di Presidenza e di Presidente dell’Ambito territoriale stesso, al pagamento di una determinata somma. In particolare, i convenuti sono accusati di danno corrispondente ai costi indebitamente sostenuti per finalità non inerenti a quelle istituzionali.

Con particolare riferimento al danno da rimborso spese di viaggio, la Sezione ritiene che la mancanza di adeguata documentazione giustificativa della spesa,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contratti P.A.-privati: annullamento in autotutela ammesso solo se finalizzato al ripristino della legalità amministrativa

Nella Sentenza n. 5745 del 18 dicembre 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici statuiscono che è illegittima

Indennità di funzione: l’Assessore che sia Insegnante supplente a tempo determinato ha diritto alla metà

Nella Delibera n. 88 del 10 aprile 2019 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco ha chiesto un parere in

Concorso pubblico: sì alla rettifica in caso errore materiale nella compilazione della domanda di partecipazione

Nella Sentenza n. 1231 del 2 marzo 2017 del Tar Campania, il ricorrente aveva inserito, nella domanda online di partecipazione