Debiti P.A.: i chiarimenti della Ragioneria generale dello Stato sul calcolo dell’Indicatore di tempestività dei pagamenti

Debiti P.A.: i chiarimenti della Ragioneria generale dello Stato sul calcolo dell’Indicatore di tempestività dei pagamenti

E’ stata pubblicata la Circolare Mef 22 luglio 2015, n. 22, avente ad oggetto “Definizione degli schemi e delle modalità per la pubblicazione su internet dei dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci preventivi e consuntivi dell’indicatore annuale di tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni”. La Circolare fornisce alle Amministrazioni pubbliche indicazioni e chiarimenti sul calcolo dell’Indicatore di tempestività dei pagamenti ex Dpcm. 22 settembre 2014.

Il Dpcm predetto, agli artt. 8 e 9, dando attuazione alla disciplina di cui all’art. 8, del Dl. n. 66/14, inerente agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione d’informazioni da parte

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Società a totale partecipazione pubblica: applicabilità della disciplina speciale dell’art. 4, comma 4 del Dl. n. 95/12

Nella Delibera n. 2 del 18 gennaio 2016 della Corte dei conti Piemonte, un Comune ha formulato il seguente quesito:

Iva: aliquota del 10% sui servizi accessori alla fornitura di energia per uso domestico

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 630 del 29 dicembre 2020, ha precisato l’applicabilità dell’aliquota Iva

Progressioni economiche: legittimità della decorrenza nell’anno di sottoscrizione del Contratto decentrato

L’Aran, con il recente Parere pubblicato sul sito in data 20 dicembre 2019 (Orientamento applicativo Cfl_69) ha fornito chiarimenti in