“Decreto Crescita”: le novità di interesse per gli Enti Locali introdotte dalla Legge di conversione n. 58/2019

“Decreto Crescita”: le novità di interesse per gli Enti Locali introdotte dalla Legge di conversione n. 58/2019

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 151 del 29 giugno 2019 la Legge n. 58 del 28 giugno 2019, di conversione del Dl. n. 34 del 30 aprile 2019, recante “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”, meglio noto come “Decreto Crescita”.

Di seguito l’analisi delle novità di interesse per gli Enti Locali, tenendo conto anche di quelle introdotte in sede di conversione.

Art. 3 – Maggiorazione della deducibilità dell’Imposta municipale propria dalle Imposte sui redditi

In sede di conversione in legge del Decreto, il presente art. 3 è

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fabbisogni standard” 2019: aggiornata la metodologia di calcolo per i Comuni

Il Consiglio dei Ministri ha emanato il Dpcm. 18 aprile 2019, rubricato “Aggiornamento a metodologie invariate dei ‘fabbisogni standard’ dei

Tarsu: è soggetto passivo anche chi occupa o detiene box, cantine e garage

Nella Sentenza n. 2626 del 24 ottobre 2016 del Tar Catania, un Consiglio comunale determinava la modifica del Regolamento comunale

Delega fiscale: pubblicato in G.U. il Decreto legislativo di revisione dell’assetto organizzativo delle Agenzie fiscali

Il Governo, in attuazione della delega prevista dall’art. 9, comma 1, lett. h), della Legge n. 23/14, ha emanato il

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.