“Decreto Enti Locali”: “via libera” della Camera alla Fiducia posta dal Governo sul Disegno di legge di conversione

“Decreto Enti Locali”: “via libera” della Camera alla Fiducia posta dal Governo sul Disegno di legge di conversione

 

Con 384 sì e 185 no, la Camera ha dato questa mattina il “via libera” al Disegno di legge di conversione del Dl. n. 78/15 (“Decreto Enti Locali”) su cui il Governo aveva posto la fiducia.

Il Provvedimento, adesso in attesa di pubblicazione in G.U., contiene diverse modifiche rispetto al testo del Dl. n. 78/15, una su tutte il cospicuo taglio alla spesa del Comparto Sanità, pari a oltre 2 miliardi di Euro.

Nel maxiemendamento approvato è stata inoltre inserita una proroga al 30 ottobre 2015 della scadenza per il versamento degli acconti Imu terreni agricoli.

Ricordiamo che il Dl. 19 giugno 2015, n. 78, ha introdotto – tra l’altro – rilevanti novità in materia di Patto di stabilità interno (allentamento dei vincoli per il 2015, al fine di consentire investimenti aggiuntivi volti alla cura del territorio e all’erogazione dei servizi) e ha disposto lo stanziamento di un contributo di 530 milioni di Euro per il finanziamento del Fondo di compensazione Imu-Tasi a ripiano delle riduzioni di gettito.


Related Articles

Giurisdizione: rinegoziazione del contratto di appalto senza accordo tra le parti

Nella Sentenza n. 1937 del 25 marzo 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che rientra nella giurisdizione del

Corrispondenza tra risorse e funzioni

  Nella Delibera n. 426 del 3 agosto 2017 della Corte dei conti Veneto, viene chiesto un parere in merito

Iva: aliquota ordinaria per le opere non eseguite interamente dall’artista, in quanto non qualificabili come “oggetti d’arte”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 303 del 2 settembre 2020, ha fornito istruzioni circa l’applicabilità