“Decreto Milleproroghe”: le principali disposizioni di interesse per gli Enti Locali contenute nella Legge di conversione n. 19/17

“Decreto Milleproroghe”: le principali disposizioni di interesse per gli Enti Locali contenute nella Legge di conversione n. 19/17

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 49 del 28 febbraio 2017 (S.O. n. 14) la Legge 27 febbraio 2017, n. 19, di conversione del Dl. n. 244/16, rubricato “Proroga e definizione di termini” (c.d. “Decreto Milleproroghe”).

Numerose le novità di interesse per le Amministrazioni locali: dall’ennesima proroga riguardante l’avvio definitivo del “Sistri”, alle deroghe e misure straordinarie pensate per favorire la ripresa dei territori colpiti dal sisma, alla proroga delle graduatorie dei concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato. Esteso l’obbligo di tagliare del 10% gli emolumenti corrisposti dalle P.A. ai componenti degli Organi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Pagamenti P.A.: ripartite le risorse stanziate dal “Decreto Enti Locali” per il saldo dei debiti delle Regioni e delle Province autonome

  Con Decreto 20 luglio 2015, pubblicato sulla G.U. n. 191 del 19 agosto 2015, sono state ripartite le risorse

Società partecipate: trasferimento nell’organico dell’Ente del personale del Consorzio di Bacino

Nella Delibera n. 139 del 24 aprile 2015 della Corte dei conti Campania, un Sindaco, premesso che intende erogare il

Acconto Iva 2017: nel caso di un Comune che applica lo “split payment” fin dal 2015 valgono le nuove disposizioni del Dm. 27 giugno 2017?

Il testo del quesito “In vista di una prossima variazione di bilancio, stiamo facendo un calcolo dello stanziamento necessario per