“Decreto Milleproroghe”: le principali disposizioni di interesse per gli Enti Locali contenute nella Legge di conversione n. 19/17

“Decreto Milleproroghe”: le principali disposizioni di interesse per gli Enti Locali contenute nella Legge di conversione n. 19/17

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 49 del 28 febbraio 2017 (S.O. n. 14) la Legge 27 febbraio 2017, n. 19, di conversione del Dl. n. 244/16, rubricato “Proroga e definizione di termini” (c.d. “Decreto Milleproroghe”).

Numerose le novità di interesse per le Amministrazioni locali: dall’ennesima proroga riguardante l’avvio definitivo del “Sistri”, alle deroghe e misure straordinarie pensate per favorire la ripresa dei territori colpiti dal sisma, alla proroga delle graduatorie dei concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato. Esteso l’obbligo di tagliare del 10% gli emolumenti corrisposti dalle P.A. ai componenti degli Organi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imposta di registro: determinazione della base imponibile per i trasferimenti coattivi di immobili ad uso abitativo

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Risoluzione n. 95/E del 3 novembre 2014, in risposta ad un’istanza

“Pcc”: come gestire la ritenuta d’acconto sulle fatture e la ritenuta di garanzia dello 0,5%?

Il testo del quesito: “In merito alle fatture che rimangono aperte per le ritenute, e in particolare nel caso della

Risparmi derivanti da piani di razionalizzazione: possono essere utilizzati per riassorbire somme indebitamente erogate a dipendenti

Nella Delibera n. 289 del 12 giugno 2015 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede se, rispetto ai risparmi