Deliberazione di determinazione delle aliquote dell’Addizionale comunale Irpef

Deliberazione di determinazione delle aliquote dell’Addizionale comunale Irpef

Nella Delibera n. 332 del 15 ottobre 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha inoltrato un quesito con il quale ha chiesto se la Delibera avente ad oggetto la determinazione delle aliquote per l’anno 2015 dell’Addizionale comunale all’Irpef possa essere adottata dopo la scadenza del 30 luglio. La Sezione afferma che la Deliberazione di determinazione delle aliquote dell’Addizionale comunale Irpef deve essere adottata prima dell’approvazione del bilancio di previsione e le aliquote possono essere variate successivamente solo in occasione della salvaguardia degli equilibri di bilancio, secondo i termini, le modalità e le condizioni delineate dall’art. 193 del Tuel,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Ravvedimento operoso”: le sanzioni in caso di mancata presentazione del Modello “F24” a zero

Con la Risoluzione n. 36/E del 20 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha risposto ad una richiesta di consulenza giuridica

Iva: aliquota ordinaria per le opere non eseguite interamente dall’artista, in quanto non qualificabili come “oggetti d’arte”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 303 del 2 settembre 2020, ha fornito istruzioni circa l’applicabilità

Trasferimenti erariali: il Viminale annuncia la sospensione per le Unioni di Comuni che non comunichino variazioni di conti correnti o tesoreria

In caso di mancata comunicazione della variazione del numero di conto corrente bancario o di tesoreria originariamente comunicato dalle Unioni