Delibere riguardanti aliquote e Regolamenti di Tributi locali: sono illegittime se approvate in ritardo

Delibere riguardanti aliquote e Regolamenti di Tributi locali: sono illegittime se approvate in ritardo

Nella Sentenza n. 3277 del 18 maggio 2018 del Tar Napoli, la controversia in oggetto verte sull’approvazione da parte di un Consiglio comunale delle tariffe, aliquote e Regolamenti di disciplina dei Tributi locali (Imu, Tasi, Tari) oltre il termine perentorio all’uopo fissato (31 dicembre 2014, prorogato al 30 luglio 2015 con Decreto del Ministro dell’Interno), corrispondente alla data di scadenza per la Deliberazione del proprio bilancio di previsione. I Giudici campani rilevano che, ai sensi dell’art. 1, comma 169, della Legge n. 296/06, “gli Enti Locali deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalti : concordato “in bianco” e continuità aziendale

In una Determinazione dell’Anac i chiarimenti degli effetti sulla qualificazione delle Imprese E’ stata pubblicata la Determinazione dell’Anac n. 5

Ici: per le rendite catastali attribuite a partire dal 1° gennaio 2000 la notifica rappresenta un elemento costitutivo della loro efficacia

Nella Sentenza n. 22789 del 28 settembre 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda un Comune

Conferenza unificata: le novità in materia di Finanza locale

Con un Comunicato diffuso nei giorni scorsi sul proprio sito, l’Anci è intervenuta sulle decisioni prese in sede di Conferenza