Detraibilità dell’Iva sulle fatture d’acquisto: confermate le modalità di applicazione dello “split payment” e il possibile recupero nei 5 anni

Detraibilità dell’Iva sulle fatture d’acquisto: confermate le modalità di applicazione dello “split payment” e il possibile recupero nei 5 anni

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 1/E del 17 gennaio 2018, ha fornito chiarimenti in ordine alla disciplina della detrazione dell’Iva, dopo le modifiche apportate agli artt. 19 e 25 del Dpr. n. 633/72 dall’art. 2 del Dl. n. 50/17, convertito con modificazioni dalla Legge n. 96/17.

Con particolare riferimento agli Enti Locali, obbligati fin dal 1° gennaio 2015 a ricevere fatture d’acquisto in “split payment” e, fin dal 31 marzo 2015, in formato elettronico, la Circolare in commento, pur dedicando espressamente il paragrafo 2.1 alla “scissione dei pagamenti”, non introduce di fatto alcun chiarimento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Indennità di funzione e gettoni di presenza per gli Amministratori degli Enti Locali

Nella Delibera n. 145 del 20 dicembre 2018 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco ha chiesto un parere in

Iva: è rilevante la somma riconosciuta a titolo risarcitorio alla controparte a seguito di lodo arbitrale?

Il testo del quesito: “E’ rilevante Iva la somma riconosciuta a titolo risarcitorio alla controparte a seguito di lodo arbitrale