Dichiarazione dei sostituti d’imposta: approvati la “CU 2019” e il Modello “770/2019”, con le relative Istruzioni ministeriali

Dichiarazione dei sostituti d’imposta: approvati la “CU 2019” e il Modello “770/2019”, con le relative Istruzioni ministeriali

Con 2 Provvedimenti datati 15 gennaio 2019, l’Agenzia delle Entrate ha approvato la Dichiarazione dei sostituti d’imposta, composta dalla “CU 2019” e dal Modello “770/2019”, con le relative Istruzioni ministeriali, che tali soggetti, tra cui gli Enti Locali, dovranno utilizzare per comunicare i dati fiscali relativi alle ritenute operate nell’anno 2018.

La “CU 2019” deve essere presentata telematicamente all’Agenzia delle Entrate, direttamente o tramite Intermediario abilitato, entro il 7 marzo 2019, mentre può essere consegnata al sostituito entro il 31 marzo 2019. Le Certificazioni uniche riferite ai lavoratori autonomi possono invece essere presentate telematicamente

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

In quali casi le fatture di vendita sono esenti da Imposta di bollo ed in quali sono soggette ?

Testo del quesito “Nel caso di emissione di una fattura da parte di un Comune nei confronti di un altro

“E-fatture”: proroga al 2 settembre 2019 per l’adesione al Servizio di consultazione nell’Area riservata del contribuente

Con il Provvedimento 29 aprile 2019, l’Agenzia delle Entrate ha introdotto alcune modifiche al proprio Provvedimento 30 aprile 2018, avente

“Legge di bilancio 2018”: le disposizioni in materia di appalti

La “Legge di bilancio 2018” (Legge 27 dicembre 2017, n. 205), prevede disposizioni di legge in materia di appalti che

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.