Dichiarazione dell’Imposta di bollo assolta in modo virtuale: Modello ed Istruzioni alla compilazione

Dichiarazione dell’Imposta di bollo assolta in modo virtuale: Modello ed Istruzioni alla compilazione

A partire dal 1° gennaio 2015, in conformità con l’art. 15 del Dpr. n. 642/72, i contribuenti che hanno scelto di assolvere al pagamento dell’Imposta di bollo in modo virtuale ed hanno ottenuto la necessaria autorizzazione, sono tenuti a presentare la Dichiarazione contenente l’indicazione del numero degli atti e documenti emessi nell’anno precedente, distinti per voce di tariffa, utilizzando nuovo Modello approvato con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 17 dicembre 2015.

La Dichiarazione deve essere trasmessa esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente online o tramite intermediario, entro il mese di gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di stabilità 2016”: Nota Ifel sulle disposizioni per la finanza e la fiscalità dei Comuni

L’Ifel, in data 7 gennaio 2016, ha pubblicato una Nota di lettura relativa alle disposizioni rilevanti in tema di finanza

Iva: confermata la non rilevanza dei contributi erogati a Società “in-house” in base ad accordi di programma e non a contratti di servizio

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 92 del 24 marzo 2020, è intervenuta di nuovo in

“Imposta di bollo”: approvato il nuovo Modello di dichiarazione per l’assolvimento in modo virtuale

Con Provvedimento del 17 dicembre 2015, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo Modello di dichiarazione per l’assolvimento