Dichiarazione di dissesto finanziario dell’Ente Locale

Dichiarazione di dissesto finanziario dell’Ente Locale

 

Nella Sentenza n. 2115 del 15 aprile 2015 del Tar Campania i ricorrenti, nelle rispettive qualità di Sindaco e di Assessori della Giunta che hanno amministrato il Comune in questione, impugnano la Delibera consiliare con cui, ai sensi dell’art. 246 del Dlgs. n. 267/00, è stato dichiarato lo stato di dissesto finanziario. I Giudici sottolineano che la decisione di dichiarare lo stato di dissesto finanziario dell’Ente Locale rappresenta una determinazione vincolata ed ineludibile in presenza dei presupposti di fatto fissati dalla legge. Pertanto, essa non può in alcun caso dirsi frutto di una scelta discrezionale dell’Ente medesimo. All’uopo, i

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
dissesto finanziariotar

Related Articles

Rendiconti 2014: l’Anci chiede un mese di proroga

Con il Comunicato 23 aprile 2015, l’Anci ha reso noto che, nel corso dell’ultima Seduta della Conferenza Stato-Città, il Presidente

Patto di stabilità 2015: al via la riduzione delle sanzioni per sforamento a carico di Comuni che hanno investito nell’edilizia scolastica

Con una Nota pubblicata il 19 luglio 2016 sul Portale http://italiasicura.governo.it/, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha reso nota

Entrate tributarie: gettito di 250.143 milioni di Euro da gennaio a luglio 2019, con +0,5% sullo stesso periodo dell’anno precedente

Con il Comunicato-Stampa n. 155 del 6 settembre 2019, pubblicato sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze