Dichiarazione precompilata: alcune modifiche ai tempi di opposizione e di messa a disposizione dei dati delle spese sanitarie e veterinarie

Dichiarazione precompilata: alcune modifiche ai tempi di opposizione e di messa a disposizione dei dati delle spese sanitarie e veterinarie

Con il Provvedimento 25 gennaio 2017, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune modifiche, sia al Provvedimento 29 luglio 2016, sia al successivo Provvedimento 15 settembre 2016, entrambi relativi alle modalità tecniche di utilizzo dei dati delle spese sanitarie e veterinarie ai fini della elaborazione della Dichiarazione dei redditi precompilata, a decorrere dall’anno di imposta 2016.

In particolare, con una modifica al Provvedimento 29 luglio 2016 viene previsto che, per l’anno 2017, gli assistiti possano esercitare la propria opposizione all’invio dei dati da parte del Sistema “Tessera sanitaria” dal 10 febbraio 2017 al 9 marzo 2017, mentre, con

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Commissione giudicatrice: non può farne parte chi ha contribuito in maniera decisiva alla formazione degli atti di gara

Nella Sentenza n. 1565 del 23 marzo 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, la questione controversa riguarda una presunta

Provvedimenti deliberativi: la data di esecutività è quella della seduta o quella delle firme digitali di Sindaco e Segretario?

Il testo del quesito: “Nei Provvedimenti deliberativi digitali potrebbero esserci 3 date diverse: – la data della seduta che è

“Piani triennali prevenzione corruzione”: le indicazioni Anac alle Province alla luce della “Legge Delrio”

I “Piani triennali di prevenzione della corruzione 2016-2018” (“Ptpc”) delle Province devono necessariamente contenere misure di prevenzione della corruzione con