Dipendenti di un Consorzio: preclusa la mobilità verso la P.A.

Dipendenti di un Consorzio: preclusa la mobilità verso la P.A.

La Corte dei conti Emilia Romagna, con la Delibera n. 126 del 27 luglio 2015, prende in esame la richiesta di parere di un Sindaco che verte su 7 quesiti, diversi dei quali, a loro volta, articolati in ulteriori domande aventi ad oggetto la gestione di Servizi socio-assistenziali tramite un Consorzio costituito con altri Enti locali.

La Sezione prima di tutto rileva che non si ravvisano ostacoli al conferimento al Consorzio, per il periodo di vigenza del medesimo, del personale che nei Comuni risulta nella dotazione organica dei Servizi educativi ed anche della Farmacia comunale. Conseguentemente, il personale conferito mantiene

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: pubblicato il Modello per il rendiconto del “5 per mille” destinato ai Comuni

Con il Comunicato 24 maggio 2016, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha diffuso il Modello per

“Pace fiscale”: attivo il Servizio per la compilazione e l’invio delle Istanze di “Definizione agevolata” delle controversie tributarie

Con il Comunicato-stampa 6 marzo 2019, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che da tale data è possibile inviare, tramite

Associazione di imprese: legittimata ad impugnare la lex specialis di gara laddove l’interesse tutelato sia comune a tutti gli associati

Nella Sentenza n. 6697 del 2 novembre 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici di Palazzo Spada affrontano la questione