“Dissesto finanziario”: il riconoscimento dei debiti fuori bilancio è di competenza dell’Organismo straordinario di liquidazione

“Dissesto finanziario”: il riconoscimento dei debiti fuori bilancio è di competenza dell’Organismo straordinario di liquidazione

È stata pubblicata la Deliberazione n. 12 della Corte dei conti, Sezione Autonomie, in ordine al riconoscimento dei debiti fuori bilancio negli Enti in “Dissesto”.

I Giudici contabili hanno affermato il Principio secondo il quale, “per i debiti fuori bilancio emersi dopo la Dichiarazione di dissesto non assume carattere indefettibile la previa adozione della Deliberazione consiliare di riconoscimento, dal momento che spetta all’Organo straordinario di liquidazione ogni valutazione sull’ammissibilità del debito alla massa passiva”.

La Deliberazione ha un’importante valenza in ordine alla perimetrazione delle competenze intestate all’Organo straordinario di liquidazione (Osl) ai fini della formazione della

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Debiti P.A.: ripartiti gli spazi finanziari attribuiti agli Enti Locali per sostenere pagamenti di debiti in conto capitale

Sulla pagina web della Ragioneria generale dello Stato è stato diffuso il testo del Dm. Mef 28 febbraio 2014, in

“Smart working”: avviato il monitoraggio nelle P.A.

Il Ministero della Pubblica Amministrazione – Dipartimento della Funzione pubblica, ha avviato un monitoraggio presso le P.A. di cui all’art.

Stralcio di crediti residui inferiori a 1.000 Euro: un chiarimento sui tempi di emissione delle note di credito

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 90 dell’11 marzo 2020, ha fornito indicazioni in merito all’emissione

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.