“Documento unico di programmazione”: in G.U. il Decreto con la proroga al 31 ottobre 2015

“Documento unico di programmazione”: in G.U. il Decreto con la proroga al 31 ottobre 2015

 

Con il Decreto 3 luglio 2015 del Ministero dell’Interno, pubblicato sulla G.U. n. 157 del 9 luglio 2015, è stata formalizzata l’annunciata proroga al 31 ottobre 2015 del termine per la presentazione del “Documento unico di programmazione” (Dup).

Il Documento, introdotto dal Dlgs. n 118/11, è all’esordio per la maggior parte degli Enti Locali (eccezion fatta per quelli sperimentatori) e la sua elaborazione entro il termine previsto del 31 luglio 2015 sarebbe stata resa difficoltosa dalla quasi coincidenza con la scadenza per l’approvazione del bilancio di previsione, a sua volta prorogata al 30 luglio 2015 dal Dm. 13 maggio 2015.

L’arco di tempo oggetto della programmazione dev’essere di durata almeno triennale (2016-2018).


Related Articles

Bilancio di previsione 2019-2021: in G.U. la proroga al 30 aprile per i Comuni in “Pre-dissesto” e al 30 giugno per quelli terremotati

Con Decreto del Ministero dell’Interno datato 28 marzo 2019 e pubblicato sulla G.U. n. 82 del 6 aprile 2019, è

“Fabbisogni standard”: adottati i nuovi coefficienti di riparto per il 2016

Il Dpcm. 14 luglio 2016, pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 51 della G.U. n. 272 del 21 novembre 2016, dispone

“Fondone 2021”: ripartito l’acconto delle risorse aggiuntive stanziate per Comuni, Province e Città metropolitane

Con il Comunicato 19 aprile 2021, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto in che