“Dottorati comunali”: pubblicato in G.U. il Decreto che finanzia in via sperimentale le nuove borse di studio

“Dottorati comunali”: pubblicato in G.U. il Decreto che finanzia in via sperimentale le nuove borse di studio

Nella G.U. n. 25 del 31 gennaio 2022, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, che definisce, per ciascuno degli anni, dal 2021 al 2023, le modalità di ripartizione, termini e modalità di rendicontazione dei contributi a valere sul “Fondo Sviluppo e Coesione”, per il finanziamento in via sperimentale, da parte dei Comuni presenti nelle Aree interne, anche in forma associata, di borse di studio per Dottorati denominati “Dottorati comunali”. 

I contributi sono assegnati alle “aggregazioni dei Comuni proponenti” per una quota massima pari ad Euro 25.000 per ciascuna annualità del Dottorato, nella misura indicata nell’Elenco all’art. 1 del Decreto direttoriale dell’Agenzia per la Coesione territoriale 21 ottobre 2021, n. 222, che approva le attività istruttorie del Responsabile del procedimento e l’Elenco delle n. 40 domande di partecipazione ammissibili a finanziamento nell’ambito del “Bando per la concessione di risorse destinate al finanziamento in via sperimentale da parte dei Comuni presenti nelle Aree interne, anche in forma associata, di borse di studio per Dottorati comunali”.

Al comma 2 dell’art. 3 del Decreto viene specificato che per “le annualità successive alla prima, l’erogazione è subordinata al perfezionamento delle procedure previste da ciascun Ateneo nell’ambito dell’annualità di Dottorato e all’utilizzo delle risorse erogate in riferimento alle precedenti annualità.

Le Università e i Comuni proponenti sono tenuti a rendere nota la fonte di finanziamento, l’importo assegnato e la finalizzazione del contributo nel proprio sito internet, nella Sezione “Amministrazione trasparente”.


Related Articles

Welfare: definiti i criteri per accedere ai contributi mensili in favore del genitore disoccupato o monoreddito con figli disabili a carico

Sulla G.U. n. 285 del 30 novembre 2021, è stato pubblicato il Decreto 12 ottobre 2021 del Ministero del Lavoro

Comune: il riconoscimento della natura privata di una strada non rientra tra i suoi poteri

Nella Sentenza n. 566 del 16 giugno 2021 del Tar Lombardia, i Giudici affermano che il riconoscimento della natura privata

Illegittimità della normativa nazionale che prevede un’esclusione automatica dell’operatore economico per una violazione da parte del subappaltatore degli obblighi in materia di diritto ambientale, sociale e del lavoro

Corte di giustizia europea, Sezione II, 30 gennaio 2020 n. C-395/18 Sull’illegittimità della normativa nazionale che prevede un’esclusione automatica dell’operatore

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.