E’ applicabile agli Enti Locali siciliani il principio generale della gratuità di tutti gli incarichi conferiti dalle Pubbliche Amministrazioni a favore dei soggetti titolari di cariche elettive

E’ applicabile agli Enti Locali siciliani il principio generale della gratuità di tutti gli incarichi conferiti dalle Pubbliche Amministrazioni a favore dei soggetti titolari di cariche elettive

Nella Delibera n. 259 del 30 settembre 2015 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco ha richiesto un parere sull’applicabilità nella Regione in questione dell’art. 5, comma 5, del Dlgs. n. 78/10, secondo cui, “ferme le incompatibilità previste dalla normativa vigente, nei confronti dei titolari di cariche elettive, lo svolgimento di qualsiasi incarico conferito dalle Pubbliche Amministrazioni di cui al comma 3 dell’art. 1 della Legge n. 196/09, inclusa la partecipazione ad Organi collegiali di qualsiasi tipo, può dar luogo esclusivamente al rimborso delle spese sostenute; eventuali gettoni di presenza non possono superare l’importo di 30 Euro a seduta

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Centrali uniche di committenza: raggiunta l’intesa sui requisiti per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti aggregatori

Con una Nota pubblicata recentemente sul proprio sito il 24 ottobre 2014, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Imposte di registro e ipocatastali: la disciplina del trasferimento di un immobile allo Stato da parte della Provincia

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 111 del 16 febbraio 2021, ha fornito chiarimenti in ordine

“Fondo salario accessorio”: riduzione Dirigenti in servizio

Nella Delibera n. 27 del 3 aprile 2019 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco chiede un parere sulla materia