Edilizia residenziale pubblica convenzionata: rimozione del vincolo sul prezzo di cessione di alcuni alloggi

Edilizia residenziale pubblica convenzionata: rimozione del vincolo sul prezzo di cessione di alcuni alloggi

Nella Delibera n. 116 del 14 settembre 2020 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede di conoscere se alla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà piena sugli alloggi di edilizia residenziale pubblica convenzionata consegua la caducazione automatica del vincolo alla determinazione del prezzo di vendita degli immobili.

Viene chiesto inoltre se detto vincolo possa essere rimosso soltanto dietro corrispettivo secondo quanto previsto dall’art. 31, comma 49-bis, della Legge n. 448/1998, introdotto dall’art. 5, comma 3-bis, del Dl. n. 70/2011, convertito con modificazioni dalla Legge n. 106/2011, e come da ultimo sostituito dall’art.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Bando di gara: legittima la revoca per l’assenza di concorrenza

Nella Sentenza n. 5761 del 21 novembre 2014 del Consiglio di Stato un Comune aveva bandito una gara per l’affidamento

Tarsu: legittima la tariffazione maggiorata per le strutture alberghiere rispetto alle civili abitazioni

La Corte di Cassazione, con Ordinanza n. 8077 del 3 aprile 2018, si è pronunciata in merito alla differenziazione di

Ici: validità delle Deliberazioni che determinano il valore delle aree edificabili

Nell’Ordinanza n. 15198 del 1° giugno 2021 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte chiarisce che in tema di Ici, le

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.