Edilizia, urbanistica e termine decadenziale per l’azione di annullamento

Edilizia, urbanistica e termine decadenziale per l’azione di annullamento

Nella Sentenza n. 4873 del 27 ottobre 2020 del Tar Campania, i Giudici organizzano i Principi sulla verifica della piena conoscenza dei titoli edilizi, al fine di analizzare il rispetto del termine decadenziale per proporre l’azione di annullamento:

– il termine per impugnare il “permesso di costruire” decorre dalla piena conoscenza del provvedimento, che ordinariamente s’intende avvenuta al completamento dei lavori, a meno che sia data prova di una conoscenza anticipata da parte di chi eccepisce la tardività del ricorso anche a mezzo di presunzioni semplici;

– l’inizio dei lavori segna il dies a quo per la tempestiva proposizione del ricorso laddove si contesti l’an dell’edificazione;

– dal momento della constatazione della presenza dello scavo, è ben possibile ricorrere enucleando le censure (ivi comprese quelle in ordine all’asserito divieto di nuova edificazione) senza differire il termine di proposizione del ricorso all’avvenuto positivo disbrigo della pratica di accesso agli atti avviata né, a monte, che si possa differire quest’ultima;

– la richiesta di accesso non è idonea ex se a far differire i termini di proposizione del ricorso perché se, da un lato, deve essere assicurata al vicino la tutela in sede giurisdizionale dei propri interessi nei confronti di un intervento edilizio ritenuto illegittimo, dall’altro lato deve parimenti essere salvaguardato l’interesse del titolare del “permesso di costruire” a che l’esercizio di detta tutela venga attivato senza indugio e non irragionevolmente differito nel tempo, determinando una situazione di incertezza delle situazioni giuridiche contraria ai principi ordinamentali.


Related Articles

Garante privacy: rinnovate le Autorizzazioni per i dati sensibili e giudiziari

Il Garante per la protezione dei dati personali ha rinnovato le 6 Autorizzazioni generali relative al trattamento dei dati sensibili

Tar: competenza in caso di contestuale impugnazione dell’informativa prefettizia e degli atti applicativi adottati dalla stazione appaltante

Con l’Ordinanza n. 30 del 7 novembre 2014 il Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria si esprime sul Tar competente

Acquisto di dispositivi di protezione individuale: pubblicato il Decreto Mef che assegna 1 miliardo alle Regioni come rimborso per il 2020

È stato pubblicato, sulla G.U. n. 218 dell’11 settembre 2021, il Decreto Mef concernente il “Riparto del ‘Fondo per il

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.