Elezioni: gli onorari corrisposti ai componenti degli Uffici centrali devono essere assoggetti a ritenuta Irpef?

Elezioni: gli onorari corrisposti ai componenti degli Uffici centrali devono essere assoggetti a ritenuta Irpef?

Il quesito:

I compensi del Presidente dell’Ufficio centrale (incaricato della verifica degli esiti delle votazioni comunali) sono soggetti a ritenuta d’acconto?

La risposta dei nostri esperti:

La Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 150/E del 2008 ha chiarito a suo tempo che “gli onorari spettanti ai componenti degli Uffici elettorali centrali, in occasione di Elezioni comunali, vanno assoggettati alle ritenute di imposta. La non applicabilità delle ritenute e la non concorrenza alla formazione del reddito imponibile sancite dalla Legge n. 53/1990 riguardano esclusivamente gli onorari di Presidente, Scrutatori e Segretario degli Uffici elettorali di Sezione”.

Tale comportamento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Acquisto di medicinali da parte degli Enti del Ssn.: una Circolare di chiarimento sull’obbligo di indicazione dell’Aic sulla fattura elettronica

Con la Circolare n. 2 del 1° febbraio 2018, la Ragioneria generale dello Stato ha fornito chiarimenti sulle modalità applicative

Sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi: si applica anche alle procedure di appalto e concessione di cui al Dlgs. n. 50/2016

Con la Nota 23 marzo 2020, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, a seguito delle richieste di alcune stazioni

“Spesometro” e “Liquidometro”: diffuse le modalità per segnalare eventuali anomalie tra fatture comunicate e liquidazioni periodiche Iva

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento n. 275294 del 28 novembre 2017, emanato ai sensi dell’art. 1, comma 636, della

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.