Elezioni: il Viminale boccia l’accorpamento amministrative ed il referendum sulle trivellazioni

Elezioni: il Viminale boccia l’accorpamento amministrative ed il referendum sulle trivellazioni

No all’accorpamento delle Elezioni amministrative e del referendum sulle trivellazioni nello stesso giorno. A bocciare la proposta, nel corso del “Question time” alla Camera, è il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, che ha motivato il proprio diniego con delle “difficoltà di natura tecnica, non superabili in via amministrativa”. Dopo aver evidenziato che per poter praticare tale scelta occorrerebbe una apposita legge, il Ministro Alfano ha messo l’accento sulle difficoltà che sarebbero date dai seguenti aspetti: diversa composizione degli Uffici elettorali, ripartizione degli oneri su scala nazionale e locale e ordine di successione delle operazioni di scrutinio.

La Legge che disciplina l’istituto referendario – ha spiegato il Ministro – non contiene espresse previsioni sulla possibilità o meno di abbinare il referendum abrogativo con le consultazioni elettorali amministrative”.

Nel corso della stessa seduta, come si apprende dalla Nota diffusa dal Viminale il 3 febbraio 2016, ha annunciato l’avvenuta costituzione di un Osservatorio permanente sul fenomeno delle intimidazioni, le cui Sezioni regionali si insedieranno a stretto giro presso le Prefetture capoluogo.


Related Articles

“5 per mille”: pubblicato dall’Agenzia delle Entrate l’Elenco degli Enti partecipanti

Con il Comunicato-stampa 1° aprile 2020, pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, è stato reso noto l’Elenco permanente 2020 degli

“Fondo di solidarietà comunale 2021”: erogata la prima tranche della spettanza annuale

Con il Comunicato del 29 aprile 2021, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto che è stato

Gettoni di presenza: può essere assegnato solo in caso di partecipazione a sedute di Organi collegiali

Nella Delibera n. 321 del 6 luglio 2016 della Corte di conti Veneto, la richiesta di parere in esame ha