“Emergenza Nord Africa”: a Lampedusa e Linosa riprendono i regolari adempimenti tributari

“Emergenza Nord Africa”: a Lampedusa e Linosa riprendono i regolari adempimenti tributari

Entro il 31 gennaio 2017 i cittadini di Lampedusa e Linosa che avevano beneficiato della sospensione disposta in relazione all’emergenza Nord Africa, dovranno riprendere ad assolvere gli ordinari adempimenti tributari.

A stabilirlo, con Provvedimento 4 novembre 2016, è l’Agenzia delle Entrate, che ha evidenziato come la misura riguardi tutti quei contribuenti aventi, alla data del 12 febbraio 2011, il domicilio fiscale o la sede operativa nel comune di Lampedusa e di Linosa, e che hanno usufruito della sospensione dei termini degli adempimenti tributari previsti dalla “Legge di stabilità 2016”.

Tali soggetti dovranno, entro il 31 gennaio 2017, provvedere ad eseguire tutti gli adempimenti i cui termini sono scaduti nel periodo di sospensione, inclusa la trasmissione delle dichiarazioni fiscali non presentate.

Nella casella “Eventi eccezionali”deve essere indicato il codice “9” per le Dichiarazioni relative all’anno d’imposta 2010, e il codice “3” per le Dichiarazioni relative agli anni d’imposta dal 2011 al 2015.


Related Articles

Stand still processuale: è consentito comunque lo svolgimento di attività propedeutiche alla stipula del contratto

Nella Sentenza n. 5420 del 9 settembre 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sulla ratio e sui

Turn-over: cumulabilità dei resti nel triennio

Nella Delibera n. 445 del 30 novembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione rileva che, con riferimento all’applicazione

“Processo tributario telematico”: dal 15 luglio 2017 è attivo in tutta Italia

Dal 15 luglio 2017 il Processo tributario telematico è attivo in tutta la Penisola. E’ quanto ha evidenziato il Ministero