Enti Locali in dissesto: il riconoscimento dei debiti fuori bilancio resta prerogativa del Consiglio comunale

Enti Locali in dissesto: il riconoscimento dei debiti fuori bilancio resta prerogativa del Consiglio comunale

Nella Delibera n. 66 del 9 maggio 2018 della Corte dei conti Campania, viene chiesto se i debiti fuori bilancio da includere nel Piano di rilevazione della massa passiva da parte dell’Organo straordinario di liquidazione vadano comunque e preventivamente sottoposti al formale riconoscimento da parte del Consiglio comunale, a termini dell’art. 193, comma 2 del Dlgs. n. 267/00, oppure se il riconoscimento possa essere effettuato dall’Organo straordinario di liquidazione medesimo in fase di ammissione al passivo, con eventuale invio alla procura regionale della Corte dei conti.

La Sezione rileva che, in tema di dissesto dell’Ente Locale, la normativa che si

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Opere pubbliche per messa in sicurezza di edifici e territorio: le istruzioni del Viminale per beneficiare dei contributi

E’ stato pubblicato nella G.U. n. 32 dell’8 febbraio 2018 il Decreto 29 gennaio 2018, con il quale il Ministero

Vincoli di destinazione imposti dall’Ente: possibile utilizzare le somme già impegnate per finanziare altri lavori?

Il testo del quesito: “Nell’avanzo vincolato per vincoli imposti dall’Ente sono previste delle somme destinate alla costruzione di un Osservatorio

Incarichi a soggetti che rivestono cariche elettive: non è possibile erogare un compenso

Nella Delibera n. 149 del 18 novembre 2015 della Corte dei conti Emilia Romagna, la richiesta di parere in esame