Enti Locali in dissesto: il riconoscimento dei debiti fuori bilancio resta prerogativa del Consiglio comunale

Enti Locali in dissesto: il riconoscimento dei debiti fuori bilancio resta prerogativa del Consiglio comunale

Nella Delibera n. 66 del 9 maggio 2018 della Corte dei conti Campania, viene chiesto se i debiti fuori bilancio da includere nel Piano di rilevazione della massa passiva da parte dell’Organo straordinario di liquidazione vadano comunque e preventivamente sottoposti al formale riconoscimento da parte del Consiglio comunale, a termini dell’art. 193, comma 2 del Dlgs. n. 267/00, oppure se il riconoscimento possa essere effettuato dall’Organo straordinario di liquidazione medesimo in fase di ammissione al passivo, con eventuale invio alla procura regionale della Corte dei conti.

La Sezione rileva che, in tema di dissesto dell’Ente Locale, la normativa che si

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Indebito arricchimento: la Cassazione interviene sulle azioni avviate dal privato cittadino contro la Pubblica Amministrazione

  Nella Sentenza n. 10798 del 26 maggio 2015, la Corte di Cassazione si esprime sulla questione riguardante le azioni

Rinegoziazione prestiti Comuni – secondo semestre 2017: allungati i tempi per la documentazione

Cassa Depositi e Prestiti Spa, con un Avviso, ha comunicato, in risposta alle richieste pervenute dagli Enti, che per agevolare

Fatturazione elettronica: nessuna proroga in vista, la Orlandi boccia le proposte dei Commercialisti

No alla proroga dell’entrata in vigore della fatturazione elettronica anche per gli Enti territoriali, alla richiesta di esonero delle imprese