Erogazione delle risorse destinate alla produttività

Erogazione delle risorse destinate alla produttività

Nella Delibera n. 164 del 12 dicembre 2018 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere in ordine all’erogazione delle risorse destinate alla produttività. La Sezione chiarisce che la costituzione del “Fondo” deve avvenire tempestivamente all’inizio dell’esercizio per stabilire contestualmente le regole per la corresponsione del trattamento accessorio legato alla produttività individuale e collettiva sulla base di verificati incrementi di efficienza. La tempestività della costituzione infatti rileva al fine di consentire l’erogazione delle risorse solo dopo aver accertato i risultati che l’istituto contrattuale ritiene necessari per la distribuzione delle misure premiali. Tuttavia, la Sezione sottolinea che la corretta gestione del “Fondo” comprende 3 fasi obbligatorie e sequenziali (la terza ed ultima fase consiste nella sottoscrizione del contratto decentrato annuale) e che solamente nel caso in cui nell’esercizio di riferimento siano adempiute correttamente tutte e 3 le fasi, le risorse riferite al “Fondo” possono essere impegnate e liquidate. La necessità che l’intero percorso amministrativo e contrattuale si perfezioni entro l’anno con la stipula del Contratto decentrato integrativo risponde alla primaria esigenza di garantire, sia l’effettività della programmazione dell’Ente, cui è connessa (di regola) l’annualità delle risorse a disposizione, sia un utile perseguimento dei suoi obiettivi.


Related Articles

Liquidazioni periodiche Iva II trimestre 2018: la scadenza per l’invio della Comunicazione non è interessata dalla proroga al 30 settembre

Per la trasmissione della Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche dell’Iva relativa al secondo trimestre del 2018 resta fermo il

Appalto riservato a Cooperative sociali di tipo “B”: l’avvalimento può essere utilizzato ma solo tra Cooperative

Il Parere n. 218 del 10 dicembre 2015 ha ad oggetto un’istanza di parere relativa ad una procedura aperta per

Agevolazioni Gpl e gasolio da riscaldamento: aggiornato l’Elenco dei Comuni non metanizzati ricadenti nella Zona climatica “E”

Con il Decreto Mef 17 luglio 2017, pubblicato sulla G.U. n. 177 del 31 luglio 2017, è stato aggiornato l’Elenco

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.