Esclusione automatica delle offerte anomale: deve essere chiaramente indicata nella documentazione di gara

Esclusione automatica delle offerte anomale: deve essere chiaramente indicata nella documentazione di gara

Nella Delibera n. 838 del 21 ottobre 2020 dell’Anac, una Società ha contestato la propria esclusione dalla gara deliberata in violazione dell’art. 97, commi 2-bis e 3-bis, del Dlgs. n. 50/2016, il quale prevede che, nel caso di offerte in numero pari o superiore a 5, l’operazione del cosiddetto “taglio delle ali” è solo virtuale, ragione per cui la Stazione appaltante non avrebbe potuto escludere automaticamente l’istante ricaduta nel taglio delle ali ma avrebbe dovuto limitarsi a chiedere giustificazioni sull’anomalia dell’offerta. La Stazione appaltante ha tuttavia fatto presente che l’offerta della Società non è stata

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Esclusione automatica offerte anomale: ambito di applicazione “Dl. Semplificazioni”

Nella Delibera n. 222 del 9 marzo 2021, l’Anac chiarisce che l’art. 1, comma 3, del Dl. n. 76/2020, convertito

Rup: non ha il compito di nominare la Commissione di gara

  Nella Sentenza n. 514 del 10 aprile 2015 del Tar Lombardia, i Giudici statuiscono che la nomina della Commissione

Responsabilità: condanna di un Dirigente comunale che si è attribuito compensi incentivanti per progetti realizzati da Professionisti esterni

Corte dei conti – Sezione seconda giurisdizionale centrale d’appello – Sentenza n. 496 del 24 luglio 2015 Oggetto Condanna di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.