Esclusione dalla gara per carenza dei requisiti di ordine generale

Esclusione dalla gara per carenza dei requisiti di ordine generale

Nella Sentenza n. 5040 del 23 agosto 2018 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sulla differenza tra le ipotesi di esclusione dalla gara prevista dall’art. 80, comma 5, lett. c) e f-bis), del Dlgs. n. 50/2016. I Giudici statuiscono che le ipotesi espulsive individuate dalle lett. c) e f-bis) si differenziano in senso sostanziale, atteso che nell’ipotesi di cui all’art. 80, comma 5, lett. c), la valutazione in ordine alla rilevanza in concreto ai fini dell’esclusione dei comportamenti accertati è rimessa alla stazione appaltante, mentre nel caso dell’art. 80, comma 5, lett. f-bis), Dlgs. n. 50/2016, l’esclusione dalla gara è atto vincolato, discendente direttamente dalla legge, che ha la sua fonte nella mera omissione da parte dell’operatore economico. Inoltre, i Giudici chiariscono che, fermo restando che, da un punta di vista strutturale, anche l’omessa dichiarazione può concretare un’ipotesi di dichiarazione non veritiera, il discrimen tra le 2 fattispecie sembra doversi incentrare sull’oggetto della dichiarazione, che assumerà rilievo, ai sensi e per gli effetti di cui alla lett. f-bis), nei soli casi di mancata rappresentazione di circostanze specifiche, facilmente e oggettivamente individuabili e direttamente qualificabili come cause di esclusione a norma della disciplina in commento, ricadendosi altrimenti nella previsione di cui alla fattispecie prevista all’art. 80, comma 5, lett. c), delDlgs. n. 50/2016.


Related Articles

“Decreto Energia”: pubblicata in G.U. la Legge di conversione n. 34 del Dl. n. 17 del 1° marzo 2022

Sulla G.U. n. 98 del 28 aprile 2022 è stata pubblicata la Legge n. 34 del 27 aprile 2022, che

Rendiconto di gestione 2017: al via la compilazione, attraverso il Sistema “Con.Te”, dei Questionari per i Revisori dei conti

Gli Organi di revisione degli Enti Locali possono trasmettere, dal 4 febbraio 2019, il Questionario relativo al rendiconto di gestione

Ici: terreno comunale concesso in superficie a favore di una Cooperativa edilizia per la costruzione di alloggi economici e popolari

Nell’Ordinanza n. 15701 del 23 giugno 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda un’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.