Esclusione: illegittima nei confronti di un concorrente che ha prodotto referenze bancarie ritenute generiche dalla stazione appaltante

Esclusione: illegittima nei confronti di un concorrente che ha prodotto referenze bancarie ritenute generiche dalla stazione appaltante

Nel Parere Anac n. 47 dell’8 aprile 2015 una Srl, con istanza di parere, contestava l’illegittimità del provvedimento di esclusione adottato dalla stazione appaltante nella gara per procedura aperta per l’appalto del Servizio di pulizia igiene e sanificazione di Uffici e stabili del gruppo, per aver prodotto referenze bancarie generiche, ovvero prive di alcun riferimento alla procedura. L’Anac evidenzia che la lex specialis di gara richiedeva ai concorrenti, a pena di esclusione, di essere in possesso di almeno 2 idonee referenze bancarie rilasciate da istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del Dlgs. n. 385/93. Nel caso di specie la

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Personale: il potere di organizzazione dell’Ente resta esercitabile anche dopo l’avvio di un concorso

Nella Sentenza n. 4191 del 29 marzo 2019 del Tar Lazio, il Giudice amministrativo ha affermato che non viene meno

Cauzione provvisoria intestata alla sola mandataria: non comporta l’automatica esclusione dalla gara

Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 57 del 14 gennaio 2015, afferma che la produzione di una cauzione

Impugnazione di un atto di riscossione coattiva

Nell’Ordinanza n. 11800 del 15 maggio 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono sulla scadenza del