Esenzione dei diritti di segreteria: riguarda i soli acquisti di beni e servizi conclusi con strumenti informatici

Esenzione dei diritti di segreteria: riguarda i soli acquisti di beni e servizi conclusi con strumenti informatici

Nella Delibera n. 275 dell’11 settembre 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede se la disapplicazione dal pagamento dei Diritti di segreteria prevista dall’art. 13 del Dl. n. 52/12, convertito dalla Legge n. 94/12, “sia limitata ai soli contratti per acquisto di beni e servizi conclusi mediante strumenti informatici e non si estenda anche ai contratti per l’affidamento di lavori pubblici” e se la citata disapplicazione “riguardi solo gli acquisti di beni e servizi effettuati grazie al ricorso a piattaforme che consentono di concludere il procedimento con la stipula del negozio in forma digitale/elettronica (vedi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ici: esenzione abitazione principale

Nella Sentenza n. 365 del 9 dicembre 2020 della Ctr Molise, i Giudici molisani osservano che, ai sensi dell’art. 1,

Revisori dei conti: chi affronta la revoca anticipata dell’incarico deve essere risarcito dei danni patrimoniali

Nella Sentenza n. 355 del 21 settembre 2016 del Tar Molise, il ricorrente ha chiesto la condanna della Regione e