Fabbisogno Settore statale: nel primo trimestre 2017 ha superato di oltre 2,6 miliardi quello del 2016

Fabbisogno Settore statale: nel primo trimestre 2017 ha superato di oltre 2,6 miliardi quello del 2016

Il fabbisogno statale del primo trimestre 2017 è stato pari a 29.031 milioni di Euro, contro i 26.357 milioni circa del periodo analogo dello scorso anno. A renderlo noto, con il Comunicato-stampa n. 54 del 3 aprile 2017, è stato il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Come si apprende dalla Nota ministeriale, nel mese di marzo 2017 il fabbisogno del Settore statale si è attestato intorno ai 22.900 milioni, con un aumento di circa 2 miliardi i rispetto al corrispondente mese del 2016.

Il peggioramento registrato è stato imputato dal Mef ai “maggiori pagamenti delle Amministrazioni centrali, fra i quali si segnalano contributi al bilancio europeo, trasferimenti a imprese pubbliche e rimborsi fiscali, legati anche a una diversa calendarizzazione delle scadenze, e a maggiori prelevamenti dai conti di Tesoreria intestati alle Amministrazioni territoriali”. A ciò si sono aggiunti interessi sui titoli di Stato in diminuzione per circa 500 milioni di Euro. Sul fronte degli incassi, è stato evidenziato come le maggiori entrate fiscali siano state parzialmente compensate da minori accrediti dal bilancio comunitario ai Fondi di rotazione.

Nel primo trimestre dell’anno in corso– si legge ancora –l’aumento del fabbisogno del Settore statale è legato in gran parte allo slittamento da dicembre 2016 a gennaio 2017 di alcuni pagamenti delle Amministrazioni centrali e territoriali per motivi di calendario”.


Related Articles

Esclusione dalla gara: illegittima se disposta perché il ribasso percentuale è inferiore ad una soglia predefinita

Nel Parere n. 126 del 15 luglio 2015 dell’Anac, la questione controversa in esame attiene alla legittimità di una clausola

“Antiterrorismo”: tra le novità introdotte in sede di conversione anche alcune modifiche al “Codice Antimafia”

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 91 del 20 aprile 2015 la Legge 17 aprile 2015, n. 43, di conversione

Audizione su attuazione “Legge Delrio”: Sottosegretario Bressa, “Bene la prima fase, ora necessario aggiornamento”

Il Sottosegretario per gli Affari regionali, Gianclaudio Bressa, ha fatto il punto – in occasione dell’Audizione parlamentare sullo stato di