Fabbisogno statale: a luglio supera di quasi 600 milioni quello dell’anno precedente

Fabbisogno statale: a luglio supera di quasi 600 milioni quello dell’anno precedente

Nel mese di luglio si è realizzato un fabbisogno pari a 2,2 miliardi, contro i 1.620 milioni del corrispondente mese del 2014. A riferirlo, con il Comunicato n. 162 del 3 agosto 2015, è il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il risultato negativo è stato spiegato dal Dicastero con i “maggiori pagamenti delle Amministrazioni, principalmente legati a rimborsi ai contribuenti. Gli incassi fiscali hanno invece registrato un aumento legato anche agli effetti dell’autoliquidazione”.
Di contro, il Mef ha evidenziato che sul lungo periodo (gennaio-luglio) il fabbisogno del Settore statale si attesta a circa 23.900 milioni, con un miglioramento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Adempimenti finanziari, contabili e certificativi: in arrivo 4 proroghe per gli Enti colpiti dal sisma del Centro Italia

Il termine per l’invio dei Modelli di certificazione del rendiconto al bilancio 2018 da parte degli Enti delle Regioni Abruzzo,

Invarianza finanziaria: rimborso delle spese legali per gli Amministratori degli Enti Locali

Nella Delibera n. 59 del 13 aprile 2018 della Corte dei conti Umbria, un Sindaco ha chiesto un parere sulla

Tarsu: legittimo prevedere tariffe più alte per gli alberghi rispetto alle abitazioni

  Nella Sentenza n. 12769 del 19 giugno 2015, la Corte di Cassazione si esprime in materia di Tarsu, ed