E-fattura: disciplinate dall’Agenzia delle Entrate le modalità di conferimento delle deleghe agli Intermediari abilitati

E-fattura: disciplinate dall’Agenzia delle Entrate le modalità di conferimento delle deleghe agli Intermediari abilitati

In considerazione di quanto previsto dal Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 30 aprile 2018 in merito alla possibilità che taluni servizi, sviluppati a beneficio degli utenti a supporto dei processi di fatturazione elettronica, siano utilizzabili anche da soggetti appositamente delegati, con il Provvedimento 13 giugno 2018 l’Agenzia delle Entrate ha disciplinato le modalità di conferimento delle deleghe e definito le funzionalità e le informazioni rese disponibili ai delegati nell’utilizzo di tali servizi.

Ricordiamo in primo luogo che, con il richiamato Provvedimento 30 aprile 2018, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità per l’applicazione della fattura elettronica che, come previsto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: trattamento fiscale dei contributi pubblici destinati alla formazione professionale e detraibilità in caso di spese finanziate da contributi

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Circolare n. 20/E del 11 maggio 2015, facente seguito alla Circolare

Contratti pubblici: nuovo Regolamento di vigilanza e accertamenti ispettivi

L’Anac, il 15 dicembre 2014, ha approvato il nuovo Regolamento di vigilanza in materia di contratti pubblici, che entrerà in

Inps: chiarimenti ai sostituti d’imposta sulle modalità di recupero del “Bonus Irpef” sui contributi previdenziali

L’Inps, Direzione centrale Entrate, Sistemi Informativi e Tecnologici, con la Circolare 12 maggio 2014, n. 60, titolata “Dl. 24 aprile 2014,