E-fattura: nella prima Audizione il Direttore dell’Agenzia delle Entrate illustra lo stato dell’arte e i punti di attenzione

E-fattura: nella prima Audizione il Direttore dell’Agenzia delle Entrate illustra lo stato dell’arte e i punti di attenzione

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, in una Audizione dello scorso 3 ottobre 2018 alla Camera, ha illustrato lo stato dell’arte ed i punti di attuazione delle novità in materia di e-fattura B2B e B2C, in vigore dal 1° gennaio 2019.

Il Documento in questione risulta di interesse anche per gli Enti Locali, con riferimento in particolare alle fatture di vendita emesse a soggetti Iva e consumatori finali, che dal 1° gennaio 2019 dovranno seguire le regole della e-fattura (mentre, con riferimento alle fatture d’acquisto per gli Enti Locali, continueranno a valere le disposizioni già in vigore dal 2015

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imposta di soggiorno: la Corte dei conti Toscana ribadisce che l’albergatore è Agente contabile

Nella Sentenza n. 81 del 27 marzo 2018 della Corte dei conti, Sezione Giurisdizionale per la Toscana, viene condannata una

Scontro istituzionale su “Bando periferie”: Anci, “Sarà battaglia in Tribunale”

“Per recuperare il miliardo e seicento milioni sottratto ai Comuni con il ‘Milleproroghe’ e non ripristinato, nonostante le promesse, faremo

“Legge di stabilità 2014”: le nuove responsabilità introdotte dalla Manovra per i Revisori degli Enti Locali

  Il Legislatore, “non contento” dei già gravosi compiti che investono i membri dell’Organo di revisione economico-finanziario degli Enti Locali,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.