Fatturazione elettronica: il 1° gennaio 2019 il “debutto” anche tra privati

Fatturazione elettronica: il 1° gennaio 2019 il “debutto” anche tra privati

Dopo la fattura elettronica verso la P.A., il 1° gennaio 2019 è la volta della fattura tra privati. L’obbligo è stato disposto dall’art. 1, comma 3, Dlgs. n. 127/15, secondo cui, “al fine di razionalizzare il procedimento di fatturazione e registrazione, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, sono emesse esclusivamente fatture elettroniche utilizzando il Sistema di interscambio.

L’Agenzia delle Entrate, con Provvedimento 30 aprile 2018, ha fornito chiarimenti e all’interno dell’Allegato “A” ha definito

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Provvedimento di riclassamento delle microzone comunali: i limiti tracciati dalla Cassazione

Nell’Ordinanza n. 16631 del 25 giugno 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame ha ad oggetto il

Costi per la sicurezza aziendale: ammissibile anche un documento giustificativo relativo anche alle voci di costo allegato all’offerta

Nel Parere n. 202 del 25 novembre 2015 dell’Anac, il Miur, Direzione Generale per i Contratti, gli Acquisti e per

Componenti della Commissione di concorso: devono essere esperti in discipline non estranee alle tematiche oggetto delle prove concorsuali

Nella Sentenza 1060 del 12 settembre 2017 del Tar Toscana, i Giudici chiariscono che le previsioni normative di cui agli