Fatturazione elettronica: il 1° gennaio 2019 il “debutto” anche tra privati

Fatturazione elettronica: il 1° gennaio 2019 il “debutto” anche tra privati

Dopo la fattura elettronica verso la P.A., il 1° gennaio 2019 è la volta della fattura tra privati. L’obbligo è stato disposto dall’art. 1, comma 3, Dlgs. n. 127/15, secondo cui, “al fine di razionalizzare il procedimento di fatturazione e registrazione, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, sono emesse esclusivamente fatture elettroniche utilizzando il Sistema di interscambio.

L’Agenzia delle Entrate, con Provvedimento 30 aprile 2018 (vedi Entilocalinews n. 19 del 7 maggio 2018), ha fornito chiarimenti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Istat: pubblicato in G.U. l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a dicembre 2013

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 21 del 27 gennaio 2014 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di dicembre

“Visto di conformità”: possono rilasciarlo anche i soci di “Società tra professionisti”

Con la Risoluzione n. 23/E del 14 aprile 2016, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il Professionista esercitante attività di

Baratto amministrativo: non è applicabile se il debitore del Comune è un’impresa

Nella Delibera n. 313 del 21 giugno 2016 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede un parere in materia