Fatturazione elettronica: il 1° gennaio 2019 il “debutto” anche tra privati

Fatturazione elettronica: il 1° gennaio 2019 il “debutto” anche tra privati

Dopo la fattura elettronica verso la P.A., il 1° gennaio 2019 è la volta della fattura tra privati. L’obbligo è stato disposto dall’art. 1, comma 3, Dlgs. n. 127/15, secondo cui, “al fine di razionalizzare il procedimento di fatturazione e registrazione, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, sono emesse esclusivamente fatture elettroniche utilizzando il Sistema di interscambio.

L’Agenzia delle Entrate, con Provvedimento 30 aprile 2018 (vedi Entilocalinews n. 19 del 7 maggio 2018), ha fornito chiarimenti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: impugnabilità dell’avviso di pagamento

Nella Sentenza n. 16952 del 19 agosto 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici osservano che il ruolo, secondo la

“5 per mille”: erogati gli importi destinati ai Comuni riferiti all’anno d’imposta 2015 e pubblicati gli Elenchi definitivi dei beneficiari

Con un Comunicato pubblicato il 1° giugno 2018 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha

Riclassamento catastale degli immobili: l’Agenzia delle Entrate traccia il bilancio a 10 anni dall’entrata in vigore della “Finanziaria 2005”

Un incremento di rendita catastale pari a 364 milioni di Euro e circa 1.300 Comuni coinvolti: sono i numeri relativi