Fatture con rilascio certificazione del credito: qual è la scadenza da inserire nella rilevazione della tempestività dei pagamenti?

Fatture con rilascio certificazione del credito: qual è la scadenza da inserire nella rilevazione della tempestività dei pagamenti?

Il testo del quesito:

Per le fatture per le quali è stata richiesta dal fornitore, e rilasciata dall’Ente, certificazione del credito a un anno, come previsto dalla legge, la scadenza da mettere nella rilevazione di tempestività e tempi medi qual è ?”.

La risposta dei ns esperti.

Come chiarito dalla Circolare Mef 14 gennaio 2015, n. 3, “l’Indicatore di tempestività dei pagamenti è calcolato come la somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Durc on line: l’Inail conferma la validità fino al 15 giugno 2020 e fornisce indicazioni ai propri Uffici relativamente ai versamenti dei premi

Con il Messaggio del 26 marzo 2020, l’Inail ha confermato che i Documenti unici attestanti la regolarità contributiva “Durc on

Mobilità Enti di area vasta: al via la seconda fase della ricognizione del personale da ricollocare

Prosegue il percorso avviato dal Dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri per portare a termine una

Revisori dei conti: si chiude il 2 dicembre il termine per l’iscrizione nell’Elenco 2016 della Regione Sardegna

Con la Determina n. 2670 del 17 novembre 2016, è stato approvato l’avviso per l’iscrizione nell’Elenco dei Revisori legali dei