Fatture elettroniche verso le P.A.: finalmente in G.U. il Decreto che individua le cause per il rifiuto

Fatture elettroniche verso le P.A.: finalmente in G.U. il Decreto che individua le cause per il rifiuto

In vigore dal 6 novembre 2020

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 2622 del 22 ottobre 2020 il Decreto del Ministero delle Finanze 24 agosto 2020, n. 132, che approva il “Regolamento recante individuazione delle cause che possono consentire il rifiuto delle fatture elettroniche da parte delle Amministrazioni pubbliche”.

Il Provvedimento, atteso ormai da diversi mesi, introduce alcune modifiche al Dm. n. 55/2013 (recante il Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica, da applicarsi alle Pubbliche Amministrazioni ai sensi dell’art. 1, commi da 209 a 213, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244), individuando

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Erogazioni liberali: per beneficiare delle agevolazioni fiscali sono necessari conti dedicati o una ricevuta ad hoc da cui risulti la finalità

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 21/E del 28 aprile 2020, ha fornito chiarimenti in ordine alle erogazioni liberali

“Dichiarazione precompilata 2017”: aperti i canali telematici per l’invio delle spese 2016, c’è tempo fino al 28 febbraio 2017

Sono ufficialmente attivi tutti i canali telematici attraverso i quali possono essere trasmesse all’Anagrafe tributaria i dati relativi alle spese

Irpef: le somme corrisposte da una P.A. a dipendenti di altre P.A. per funzioni di collaudo tecnico rientrano tra i redditi di lavoro dipendente

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 289 del 22 luglio 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

1 commento

Scrivi un commento

Only registered users can comment.