Finanza locale: novità in materia di “spending” per Province e Città Metropolitane 

Finanza locale: novità in materia di “spending” per Province e Città Metropolitane 

 

La Finanza Locale, con Comunicato del 28 maggio 2015, ha reso noto sul sito istituzionale dell’Ente che nella seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali del 7 maggio 2015, è stato riesaminato il metodo di distribuzione del concorso delle Province e delle Città Metropolitane al contenimento della spesa pubblica per l’anno 2015 di Euro 1.000 milioni, previsto dall’art. 1, comma 418, della Legge 23 dicembre 2014, n.190.

Sulla base di alcune motivazioni portate all’attenzione del Governo e consultabili sul sito della Conferenza è stato espresso parere favorevole ad eseguire delle correzioni che hanno modificato la precedente ripartizione. I nuovi importi sono pubblicati in allegato al Comunicato.


Related Articles

Soccorso istruttorio: non più l’obbligo del pagamento della sanzione nel caso di mancata regolarizzazione

Nella Sentenza n. 1423 del 14 luglio 2016 del Tar Lombardia, i Giudici rilevano che il nuovo “Codice degli Appalti”

Compensazione minor gettito Imu/Tasi: erogato l’acconto delle anticipazioni previste per i Comuni colpiti dal Sisma del Centro Italia

Con il Comunicato 28 luglio 2017, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha informato che è in

Cassa vincolata: regole di gestione

Nella Delibera n. 69 del 23 aprile 2021 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione evidenzia l’importanza in termini generali,