“Fondi contrattazione integrativa 2015”: le istruzioni della Ragioneria generale dello Stato sulla decurtazione permanente da applicare

“Fondi contrattazione integrativa 2015”: le istruzioni della Ragioneria generale dello Stato sulla decurtazione permanente da applicare

Con l’attesa Circolare n. 20 dell’8 maggio 2015, pubblicata dal Mef in data 28 luglio 2015, la Ragioneria generale dello Stato ha fornito a tutte le Amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del Dlgs. n. 165/01, le istruzioni applicative circa la decurtazione permanente da applicare, a partire dal 2015, ai “Fondi della contrattazione integrativa”, in misura corrispondente ai risparmi realizzati ai sensi dell’articolo 9, comma 2-bis, del Dl. 31 maggio 2010, n. 78 convertito, con modificazioni, in Legge 30 luglio 2010, n. 122 come modificato dall’art. 1, comma 456, della Legge n. 147/13

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Privacy”: gli adempimenti del Gdpr in vista della scadenza del 20 maggio 2019

Un anno fa, di questo periodo, vi era molta attenzione alla data del 25 maggio 2018, data in cui è

Aumento sproporzionato costi in corso d’opera: se dato da circostanze imprevedibili, all’appaltatore spetta l’integrazione del corrispettivo

Nella Sentenza n. 14639 del 6 giugno 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’aumento sproporzionato