Fondi Fesr: diramato il bando Interreg Italia-Grecia con budget di oltre 53 milioni di Euro

Fondi Fesr: diramato il bando Interreg Italia-Grecia con budget di oltre 53 milioni di Euro

Titolo bando:Interreg Italia-Grecia, prima call

Tipo fondo: Fesr

Beneficiari: autorità pubbliche nazionali, regionali e locali, altri soggetti pubblici, realtà private no profit e organizzazioni internazionali appartenenti alle seguenti province: Italia: Taranto, Brindisi, Lecce, Foggia, Bari, Barletta-Andria-Trani; Grecia: Arta, Thesprotia, Ioannina, Preveza, Zakynthos, Kerkyra, Kefalinia, Lefkada, Aitoloakarnania, Achaia, Ilia.

Tipo finanziamento:Il Programma è co-finanziato all’85% dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e prevede una quota di co–finanziamento nazionale pari al 15%.

Risorse complessive: 53 milioni di Euro

Budget del progetto: minimo 600.000 Euro / massimo 3 milioni di Euro.

Apertura bando: bando aperto

Scadenza: 15/10/2016 ore 24.00 (ora locale italiana)

Descrizione sintetica:Il bando 2016, con un budget di oltre 53 milioni di Euro, finanzia progetti ordinari relativi a tutti gli assi del programma: 1. Innovazione e competitività, 2. Gestione ambientale integrata, 3. Trasporto multimodale sostenibile. Il focus del programma consiste nello scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche, nella progettazione e nell’implementazione di azioni pilota necessarie per lo sviluppo di politiche di crescita sostenibile, nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi e nel supporto agli investimenti nell’area di cooperazione.

Note:Per ogni progetto è prevista la creazione di un partenariato da 3 a 5 soggetti

Link bando: http://www.interreg.gr/en/news/bilateral-cooperation-programmes/greece-italy/922-greece-italy-1st-call.html


Related Articles

Iva: i corrispettivi per attività formative organizzate in convenzione con gli Ordini professionali sono da considerarsi esenti o imponibili?

Il quesito: “La ns. Società organizza frequentemente corsi di formazione convenzionandosi con Ordini professionali o su autorizzazione degli stessi –

Elezioni: i compensi dei componenti dell’adunanza dei Presidenti di Sezione devono essere assoggettati a ritenuta fiscale?

Il testo del quesito: “In occasione delle recenti Elezione amministrative nel nostro Comune è sorto un dubbio relativo al trattamento

Determinazioni dirigenziali: l’efficacia non è condizionata dai tempi di pubblicazione all’Albo pretorio dell’Ente

Nella Sentenza n. 515 del 3 febbraio 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici accolgono il ricorso nei confronti della