“Fondo pluriennale vincolato”: nessuna eccezione per gli Enti con meno di 1.000 abitanti che non erano assoggettati al Patto

“Fondo pluriennale vincolato”: nessuna eccezione per gli Enti con meno di 1.000 abitanti che non erano assoggettati al Patto

Nella Delibera n. 257 del 6 aprile 2016 della Corte dei conti Veneto, è stato chiesto un parere sull’applicazione della Legge n. 208/15, che all’art. 1, comma 707, abroga le norme che regolavano il “Patto di stabilità interno degli Enti Locali”, ed introduce un nuovo obbligo di pareggio finanziario, in termini di competenza, tra entrate finali e spese finali. In particolare, il quesito in esame riguarda la modalità di considerazione della quota di “Fondo pluriennale vincolato” (Fpv) in entrata nel 2016 che origina dalla contrazione di un mutuo con Cassa Depositi e Prestiti, per un Ente

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Variazioni territoriali: incostituzionale la Lr. Sardegna che ha ridefinito i confini dei Comuni senza consultare i cittadini

Nella Sentenza n. 21 dell’8 febbraio 2018 della Corte Costituzionale, la questione controversa in esame riguarda la legittimità costituzionale dell’art.

Province e Città metropolitane: le indicazioni della Funzione pubblica sulla ricollocazione del personale

L’art. 1, commi da 418 al 430, della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (“Legge di stabilità 2015”) ha dettato

Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione: aggiornati i nuovi limiti di reddito per l’anno 2016

L’Inps – Direzione centrale Prestazioni a sostegno del reddito, con la Circolare n. 211 del 31 dicembre 2015, ha reso