Friuli-Venezia Giulia: modifiche allo Statuto speciale di cui alla Legge Costituzionale n. 1/16

Friuli-Venezia Giulia: modifiche allo Statuto speciale di cui alla Legge Costituzionale n. 1/16

È stata pubblicata sulla G.U. n. 184 del 8 agosto 2016 la Legge Costituzionale n. 1/16, recante “Modifiche allo Statuto speciale della Regione Friuli-Venezia Giulia, di cui alla Legge costituzionale 31 gennaio 1963, n. 1, in materia di Enti Locali, di elettorato passivo alle Elezioni regionali e di iniziativa legislativa popolare”.

La Legge Costituzionale modifica lo Statuto del Friuli Venezia Giulia che, sopprimendo le Province, prevede l’articolazione del governo del territorio su 2 gradi gerarchici: regionale e locale.

La Legge n. 1/16 introduce diverse modifiche statutarie, prevedendo nuove forme di gestione del territorio e la possibilità per i Comuni di addivenire a fusioni per formare Città metropolitane e gestire funzioni amministrative in forma aggregata; inoltre, viene variata l’età minima di elettorato attivo, che passa da 25 a 18 anni, ed il numero minimo di firme – da 15 a 5.000 – necessarie per la funzione legislativa di iniziativa popolare.


Related Articles

“Piattaforma certificazione crediti”: aggiornate le specifiche per l’utilizzo dei “web services”

Con un Avviso pubblicato il 6 ottobre 2015 sulla “Piattaforma certificazione crediti”, il Mef ha informato che è disponibile nella

“Terzo Settore”: il Ministro del Lavoro firma il Decreto attuativo del “Registro unico”

​ Con un Comunicato pubblicato il 16 settembre 2020 sul proprio sito istituzionale, il Ministro del Lavoro e delle Politiche

Giurisdizione Corte dei conti: solo se le Società hanno i requisiti delle “in house providing”

Nell’Ordinanza n. 7824 del 14 aprile 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che la verifica della