Gara per nuova gestione Servizio ricerca taxi: non vìola principi relativi all’intervento pubblico nella prestazione di servizi pubblici

Gara per nuova gestione Servizio ricerca taxi: non vìola principi relativi all’intervento pubblico nella prestazione di servizi pubblici

Nella Sentenza n. 1415 dell’11 aprile 2016 del Consiglio di Stato, l’oggetto del giudizio è la gara indetta da un Comune per l’affidamento della fornitura e gestione del Sistema di chiamate taxi attraverso numero unico, mediante sostituzione delle colonnine con la più moderna tecnologia di tipo informatico che consente all’utente la ricerca del taxi mediante web, App per smartphone o chiamata telefonica ad un centralino dotato di risponditore automatico e riconoscimento vocale.

I Giudici rilevano che il Servizio di ricerca taxi oggetto della gara in questione rientra nella funzione del “Servizio di trasporto pubblico a mezzo taxi” che

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Commercio e attività produttive: gli Enti Locali dovranno tenere conto del “rating di legalità” delle imprese per l’attribuzione di contributi

Le Pubbliche Amministrazioni, compresi gli Enti Locali, che intendano attribuire dei contributi alle imprese, dovranno prevedere delle forme di premialità

“Legge Madia”: pronti i Decreti attuativi in materia di partecipazioni societarie delle P.A. e servizi pubblici locali

  I Decreti legislativi in materia di partecipazioni societarie delle Amministrazioni pubbliche e di servizi pubblici locali di interesse economico

Processo tributario: legittimità della motivazione per relationem ad un atto di parte

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 9334 del 6 maggio 2015, afferma che nel processo civile, così come in