Gestione economale e tipologie di spese

Gestione economale e tipologie di spese

Nella Sentenza n. 119 del 21 giugno 2021 della Corte dei conti Liguria, la Sezione afferma che le spese di fornitura di acqua per il Consiglio comunale, in ragione del loro importo contenuto e considerando l’impossibilità di pianificare compiutamente il fabbisogno, rientrano tra le spese minute necessarie per il funzionamento degli Uffici. Sono inoltre inerenti le spese per iniziative natalizie tenute presso i locali della Scuola dell’infanzia e piccole celebrazioni destinate alla comunità. Infatti, le funzioni comunali comprendono tutte le funzioni amministrative che riguardano la Popolazione ed il Territorio comunale, precisamente nei Settori organici dei Servizi alla persona e alla comunità, dell’Assetto ed utilizzazione del territorio e dello Sviluppo economico.

Il supporto ad iniziative aggregative e l’organizzazione di piccole cerimonie (dalla spesa contenuta e per finalità adeguatamente dimostrate) rientrano perciò tra le spese di rappresentanza ammissibili a livello comunale. Invece, le spese per contravvenzioni sono senz’altro estranee alle finalità istituzionali del Comune e quindi non sono ammissibili. Le sanzioni previste dal “Codice della Strada”, mirano a punire e dissuadere i contravventori, comminando il pagamento di una pena pecuniaria. La responsabilità del titolare del veicolo è meramente sussidiaria ed eventuale ed è volta a incoraggiare comportamenti virtuosi nei casi in cui non è possibile individuare immediatamente il contravventore. Le sanzioni, presupponendo una specifica responsabilità personale, non possono gravare sulle finanze pubbliche, ma devono essere poste a carico del trasgressore, che il Comune è tenuto a identificare. Altrimenti, gli importi pagati, solitamente aggravati da ulteriori oneri di accertamento e interessi, rappresentano un’ingiustificata perdita di mezzi economici destinati alle necessità della Collettività locale. 


Related Articles

Edificabilità di un’area: va desunta dalla qualificazione attribuitale nel “Prg”, salvo concrete condizioni esistenti al momento dell’imposizione

Nella Sentenza n. 24122 del 13 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, una Società impugnava l’avviso di accertamento Ici per

Province: i corrispettivi percepiti per i servizi di gestione delle paghe di Comuni e Consorzi di Comuni sono soggetti ad Iva ?

Il quesito: “In quanto Provincia chiediamo un parere circa l’applicazione dell’Iva su un’attività/servizio che rendiamo ad un Comune e ad

“Riforma Madia”: in G.U. i Decreti legislativi su Pubblico Impiego e valutazione della performance

Sono stati pubblicati sulla G.U. n. 130 del 7 giugno 2017, i Decreti legislativi n. 74 e 75 del 25

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.