Giustizia: prorogato al 1° gennaio 2017 l’avvio del Processo amministrativo telematico

Giustizia: prorogato al 1° gennaio 2017 l’avvio del Processo amministrativo telematico

L’avvio del Processo amministrativo telematico slitta di 6 mesi, dal 1° luglio 2016 al 1° gennaio 2017. A stabilirlo è stato il Dl. 30 giugno 2016, n. 117, pubblicato sulla G.U. n. 151 del 30 giugno 2016.

Il termine prorogato è quello individuato dal Dpcm. 16 febbraio 2016, n. 40, pubblicato sulla G.U. n. 67 del 21 marzo 2016, recante “Regolamento recante le regole tecnico-operative per l’attuazione del Processo amministrativo telematico” (vedi Entilocalinews n. 13 del 29 marzo 2016).

Lo stesso Decreto ha contestualmente prorogato fino al 31 dicembre 2016 la durata della fase sperimentale di cui all’art. 13, comma 1-bis, del “Codice del Processo amministrativo”, che vede protagonisti i Tar, il Consiglio di Stato e il Consiglio di Giustizia amministrativa della Regione Siciliana.

Solo a partire dal 1° gennaio del prossimo anno dunque, come stabilito dall’art. 38, comma 1-bis, del Dl. n. 90/14 (c.d. “Decreto P.A.”, vedi Entilocalinews n. 33 del 1° settembre 2014), “tutti gli atti e i provvedimenti del Giudice, dei suoi ausiliari, del personale degli Uffici giudiziari e delle parti dovranno essere sottoscritti con firma digitale”.


Related Articles

Contratto di locazione di fabbricato strumentale: il regime Iva e Imposta di registro delle somme dovute a titolo di indennizzo

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 16 del 29 gennaio 2019, ha chiarito il trattamento fiscale

Canone unico patrimoniale: possibili gli affidamenti disgiunti per la gestione e riscossione dei diversi presupposti impositivi

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze la Risoluzione 18 dicembre 2020 n. 9/Df, rubricata “Canone patrimoniale

Ricorso all’indebitamento: approvato il Regolamento che definisce le attività dell’Osservatorio per il monitoraggio delle “Intese regionali”

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il Decreto 23 novembre 2017, n. 2017, pubblicato sulla G.U. n. 302 del