Gratta e vinci rubato a Napoli, proprietaria potrà incassare soldi

Gratta e vinci rubato a Napoli, proprietaria potrà incassare soldi

Il gratta e vinci rubato a Napoli torna alla proprietaria, che potrà incassare la vincita di 500mila euro che le spetta. Il premio andrà alla signora del rione Materdei a cui Gaetano Scutellaro, il tabaccaio del quartiere Stella di Napoli aveva sottratto il biglietto vincente. Dopo il dissequestro disposto dalla procura di Napoli, il direttore generale dell’agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha incaricato immediatamente il dirigente dell’Ufficio Giochi numerici e Lotterie, Stefano Saracchi, di recarsi nella caserma dei Carabinieri di Latina per acquisire formalmente il tagliando all’amministrazione e contestualmente autorizzare il concessionario Lotterie Nazionali Srl, all’avvio delle procedure per il pagamento del premio. 

La procura, infatti, ha ribadito che “le indagini non lasciano dubbi in ordine alla riconducibilità di quanto in sequestro alla persona offesa”, pertanto la signora che aveva acquistato il biglietto potrà incassare quanto le spetta. 

Il direttore Minenna ha espresso “viva soddisfazione” per l’evoluzione positiva della vicenda. “La collaborazione istituzionale – ha ribadito Minenna – tra L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, i Carabinieri, e l’autorità giudiziaria nonché il concessionario Lotterie Nazionali Srl, ha prodotto un risultato eccellente e sono particolarmente felice per la signora napoletana, acquirente del biglietto, che in questi giorni è entrata nel cuore di tutti noi”. 


Related Articles

Scuola, sottosegretaria Floridia: “Sì ad ingresso genitori senza green pass nei cortili”

“È vero che i cortili e i giardini rientrano fra le strutture scolastiche, ma è pur vero che si trovano

No green pass, Salvini: “Vicequestore ha espresso opinione”

Il vice questore intervenuto alla manifestazione dei no green pass a Roma “non era in divisa, ha espresso un’opinione”. Matteo

Covid Piemonte, 31 contagi e nessun decesso: bollettino 7 luglio

Sono 31 nuovi contagi da Covid-19 registrati oggi, 7 luglio, in Piemonte, su 11.819 tamponi eseguiti, di cui 7.037 antigenici. Lo comunica l’Unità di Crisi della

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.