I nuovi artt. 39-bis, 39-ter e 39-quater del Dlgs. n. 165/01: le assunzioni obbligatorie

I nuovi artt. 39-bis, 39-ter e 39-quater del Dlgs. n. 165/01: le assunzioni obbligatorie

 Prima di analizzare le misure a sostegno della disabilità, introdotte dal Dlgs. n. 75/17, appare utile riassumere, seppure per grandi linee, l’attuale quadro posto in essere a favore del diritto al lavoro dei disabili.

Le disposizioni di maggior rilievo sono contenute principalmente nella Legge n. 68/99 e si applicano alle seguenti categorie:

  1. persone in età lavorativa affette da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali e portatori di handicap intellettivo, con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, accertata dalle competenti commissioni per il riconoscimento dell’invalidità civile;
  2. alle persone invalide del lavoro con un grado di invalidità superiore al 33%, accertata
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revisore dei conti Enti Locali: legittima la revoca in caso di violazione del dovere di riservatezza imposto dal Tuel

Nella Sentenza n. 89 del 6 marzo 2020 del Tar Abruzzo, un Revisore propone ricorso contro la Delibera di un

Iva: il “reverse charge“ sulle forniture afferenti i servizi Iva si applica in base ai codici Ateco

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la attesa Circolare n. 14/E del 27 marzo 2015, ha stabilito che

Affidamento di servizi ad una Società mista: illegittimo se fatto senza gara

Nella Sentenza n. 91 del 30 marzo 2016 della Corte dei conti Toscana, con atto di citazione una Procura contabile