Ici: circostanze che portano all’esenzione dell’Istituto religioso

Ici: circostanze che portano all’esenzione dell’Istituto religioso

 

Nella Sentenza n. 8649 del 25 aprile 2015 della Corte di Cassazione la questione controversa riguarda un Comune e una congregazione religiosa in relazione ad un avviso di accertamento ai fini Ici. La Suprema Corte statuisce che in tema di Ici, l’esenzione prevista dall’art. 7, comma 1, lett. i), del Dlgs. n. 504/92 è limitata all’ipotesi in cui gli immobili siano destinati in via esclusiva allo svolgimento di una delle attività di religione o di culto indicate nell’art. 16, lett. a), della Legge n. 222/85, e quindi non si applica ai fabbricati di proprietà di Enti ecclesiastici nei quali

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: ripartiti ristori minor gettito Imu, Tosap/Cosap e Imposta di soggiorno e il “Fondo” per i Comuni più colpiti dalla pandemia

Sono stati pubblicati sul sito web del Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, 3 Decreti datati 10 dicembre 2020 e uno datato

Anticorruzione: la relazione annuale del Responsabile della prevenzione dovrà essere pubblicata entro il 31 dicembre

Con una Nota datata 25 novembre 2014, l’Autorità nazionale Anticorruzione ha annunciato che, a breve, renderà disponibile sul proprio sito